Choose Vehicle's Typology

Seewer vince la MX2 e si avvicina al vertice, Cairoli domina la MXGP e allunga il passo.

Round 11: GP of Lombardia - Ottobiano - 25.06.17

È stato il caldo torrido a caratterizzare il GP di Lombardia che si è svolto durante il week end sul tracciato di Ottobiano. I piloti impegnati in gara hanno dovuto affrontare condizioni limite soprattutto durante la giornata del sabato, quando le temperature sono arrivate al di sopra dei 40° C. Fortunatamente, durante le prime ore del mattino della domenica, un forte temporale estivo che si è abbattuto nella zona circostante il tracciato e ha anche interessato la struttura  che ha ospitato il GP, ha abbassato notevolmente le temperature e la giornata di gara è stata assorbita più facilmente da tutti. Nella MX2, Jeremy Seewer (Team Suzuki World MX2) a bordo della sua Suzuki RMZ 250 equipaggiata con la centralina RX1 Evo, il sistema di acquisizione dati M40 e l’innovativo sistema Launch Control LC-GPA si è classificato al primo posto nel GP dopo aver conquistato la vittoria in gara 1 e la seconda posizione nella frazione conclusiva. Lo svizzero ha preceduto nella classifica di giornata Pauls Jonass (Red Bull KTM Factory Racing) che, in sella alla KTM 250 SXF supportata da Athena, ha conquistato la vittoria in gara 2 ma nella prima manche non è andato oltre il sesto posto. Con i sette punti recuperati, Seewer si avvicina al vertice della classifica assoluta che vede sempre al comando Pauls Jonass con 38 punti di vantaggio sul pilota Suzuki. Nella MXGP, altro capolavoro di Antonio Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing) che, con la KTM 450 SXF supportata da Athena ha conquistato la doppia vittoria di manche, sua ottantunesima affermazione in un GP iridato. Sulla rovente sabbia lombarda, TC222 ha surclassato tutti i suoi avversari fin dalla qualifica del sabato quando, partito intorno alla quindicesima posizione, ha rimontato fino a conquistare la vittoria che gli è valsa la pole position. Nella due manche di gara, Tony ha dato sfogo alle sue doti di scattista e nella prima partenza ha conquistato la hole shot per poi guidare la gara dal primo all’ultimo giro respingendo gli attacchi del suo compagno di squadra Jeffrey Herlings (Red Bull KTM Factory Racing) anche lui in sella a una KTM 450 SXF supportata da Athena. Al via della seconda gara, Cairoli è stato meno reattivo scattando “solo” al secondo posto alle spalle di Arminas Jasikonis (Team Suzuki World MXGP) in sella alla Suzuki RMZ 450 equipaggiata con il sistema di acquisizione dati M40. La leadership del lituano è durata giusto il tempo di prendergli “le misure” da parte di TC222, che si è subito portato al comando delle operazioni facendo immediatamente il vuoto. Alle sue spalle però è risalito velocemente Herlings convinto di poter rovinare la festa “nazionale” a Tony e alle migliaia di tifosi accorsi ad acclamarlo. Purtroppo per Jeffrey, non è stato cosi, e infatti, Tony ha dato l’impressione di “giocare” con il suo avversario e gli ha fatto credere che lo “scherzo” poteva andare a buon fine giusto un paio di giri. Una volta che l’otto volte campione del mondo ha deciso di spingere veramente, Herlings ha abbassato la guardia e ha subito il colpo del KO. Solo un paio di passaggi e TC222 ha messo tra lui e l’avversario oltre 10 secondi che gli hanno permesso di portare a termine la gara con la seconda vittoria e la relativa affermazione nel GP di casa. Con la sua ottantunesima vittoria in un GP iridato, Tony ha incrementato il suo vantaggio in classifica generale che ora lo vede in testa con 67 punti di vantaggio. Herlings, con il secondo posto di giornata è risalito prepotentemente verso la terza posizione in classifica di campionato.

Prossima gara: 02 Luglio 2017 / GP  of Portogallo - Agueda - Portogallo

Athena presenta al mercato automotive la propria gamma Racing

L’azienda vicentina propone distanziali, guarnizioni e dischi freno altamente performanti per il mondo auto e partecipa a due eventi per appassionati: King of Italy e Time Attack

Wheel Spacer

Athena, gruppo internazionale con sede ad Alonte (VI) è lieta di presentare al mercato i prodotti della gamma racing dedicati al mondo delle quattro ruote. L’azienda vicentina, grazie al know how acquisito in più di 40 anni nel settore delle competizioni a due ruote, ha deciso di estendere la propria esperienza proponendo prodotti premium per auto da corsa come distanziali, dischi freno, guarnizioni, pistoni, bielle e bronzine. Il mercato aftermarket Automotive rappresenta un settore in continua crescita per Athena che offre¬ articoli di qualità eccellente risultato di un’elevata competenza tecnica. I modelli della gamma dei distanziali, in continuo aggiornamento, sono realizzati con un trattamento di anodizzazione bianca che ne previene l’ossidazione, inoltre possono essere dotati di bulloni specifici e su misura per ogni applicazione.I dischi freno Athena sono invece prodotti in ghisa con un alto contenuto di carbonio. Si tratta di elementi ideali per l’uso stradale, indicati per qualunque tipo di vettura in quanto aumentano e garantiscono la durata delle prestazioni nel tempo rispetto agli originali.Le guarnizioni testa racing invece sono disponibili sia in configurazione standard con l’aggiunta di anelli cooper, sia multilayer, una combinazione di 3 o 5 lamelle di diversi materiali (ad esempio in metallo/elastomero) e offrono una forte resistenza alle alte compressioni grazie alla tecnologia multistrato e una capacità di tenuta superiore ai concorrenti su tutti i tipi di superficie. 

Athena consolida la propria presenza nel settore auto con la partecipazione a due eventi unici ed emozionanti: King of Italy, organizzato all’interno del King of Europe, una manifestazione di pura adrenalina per appassionati del drifting, che si svolgerà il 17-18 giugno a Castelletto di Branduzzo (PV) e il 14-15 ottobre a Franciacorta (BS), Time attack è invece un vero e proprio campionato che permette di gareggiare a diverse categorie di auto, dalla stradale fino ai prototipi più performanti. L’azienda vicentina è fra gli sponsor di due tappe del campionato: quella che si è tenuta il 7 maggio scorso a Franciacorta e l’appuntamento del prossimo 5 agosto a Misano. 

Durante gli eventi l’azienda sarà presente con un’area espositiva di ricambi auto oltre ad avere visibilità con banner e loghi in pista come supporter ufficiale.

Jonass e Cairoli si confermano al vertice del mondiale motocross.

Round 10: GP of Russia - Orlyonok - 11.06.17

Il campionato del mondo motocross 2017 ha iniziato la seconda parte di stagione sul tracciato di Orlyonok, in Russia. Nonostante le vicinanze della pista con il Mar Nero, il week end russo ha riservato condizioni meteo completamente diverse durante i due giorni trascorsi in pista. Il sabato, sole e temperature estive hanno caratterizzato le qualifiche, mentre la giornata di domenica è stata invece contraddistinta da un vero e proprio nubifragio che ha messo a dura prova uomini e mezzi impegnati in gara. Nella MX2, Pauls Jonass (Red Bull KTM Factory Racing) in sella alla KTM 250 SXF supportata da Athena si è aggiudicato il GP ed ha incrementato il suo vantaggio in classifica generale che ora lo vede a 45 punti di vantaggio sul secondo in graduatoria. Jonass è seguito da Jeremy Seewer (Team Suzuki World MX2) che a bordo della sua Suzuki RMZ 250 equipaggiata con la centralina RX1 Evo, il sistema di acquisizione dati M40 e l’innovativo sistema Launch Control LC-GPA si è classificato al secondo posto nel GP, vincendo la seconda manche in programma disputata su un terreno ai limiti della praticabilità. Sul terzo gradino del podio è salito Brian Boogers (HSF Logistics Motorsports) ) che ha portato in gara la sua KTM SX-F 250 equipaggiata con la centralina RX1 Evo, il sistema di acquisizione dati M40 e l’innovativo sistema Launch Control LC-GPA. Nella MXGP continua la marcia di Antonio Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing) che, con la KTM 450 SXF supportata da Athena ha conquistato il secondo posto in gara 1 e la nona posizione nella manche finale. TC222 ha guidato la prima frazione fino a qualche giro dalla fine quando è stato superato dal compagno di marca Jeffrey Herlings (Red Bull KTM Factory Racing) anche lui in sella a una KTM 450 SXF supportata da Athena. Herlings ha chiuso il GP in seconda posizione dopo aver chiuso gara 2 in ottava piazza. In gara 2, corsa su un tracciato difficile e molto insidioso, Tony ha preferito amministrare le forze e il vantaggio in classifica generale accontentandosi di chiudere la manche nella top ten (nono). Antonio rimane saldamente al comando della classifica generale con 45 punti di vantaggio sul secondo. Da segnalare l’ottima performance complessiva di Romain Febvre (Monster Energy Yamaha Racing Team) che ha portato in gara la sua Yamaha YZF 450 equipaggiata con la centralina RX1 Evo, il sistema di acquisizione dati M40 e l’innovativo sistema Launch Control LC-GPA. Il francese, campione del mondo MXGP 2015, ha chiuso il GP in sesta posizione conquistando il secondo posto nella seconda manche dopo aver fatto segnare la hole shot e aver guidato il gruppo fino a poche tornate dalla fine.

Prossima gara: 25 giugno 2017 / GP  of Lombardia -Ottobiano- Italia

Cairoli e Jonass sempre più leader del mondiale Motocross 2017.

Round 9: GP of France - Ernee - 28.05.17

La nona prova del mondiale motocross, delle diciotto previste in questa stagione, si è svolta sul circuito francese di Ernée, a nord ovest di Le Mans, in Francia. Il fondo duro e compatto, ma ottimamente lavorato dagli uomini del locale moto club, ha accolto i protagonisti del motocross iridato che si sono sfidati sotto un sole estivo che li ha messi a dura prova.  Nella classe maggiore, la MXGP, Antonio Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing) ha incrementato il suo vantaggio in testa alla classifica assoluta di campionato a bordo della sua KTM 450 SXF supportata da Athena. TC222 è stato impeccabile nelle fasi di partenza ed ha conquistato la hole shot al via delle due manche. Durante le fasi di gara, il leader del mondiale ha amministrato le sue forze e con il secondo ed il terzo posto è salito sul secondo gradino del podio distanziato di un solo punto dal vincitore. Con il risultato conquistato in Francia, Cairoli allunga il suo vantaggio in classifica generale che ora è salito a cinquanta punti sul più immediato inseguitore. Quinto posto nella classifica di giornata per Jeremy Van Horebeek (Monster Energy Yamaha Racing Team) che ha portato in gara la sua Yamaha YZF 450 equipaggiata con la centralina RX1 Evo, il sistema di acquisizione dati M40 e l’innovativo sistema Launch Control LC-GPA. Nella MX2, Pauls Jonass (Red Bull KTM Factory Racing) che ha condotto alla vittoria la sua KTM 250 SXF supportata da Athena, con il successo ottenuto in Francia ha confermato la sua leadership in campionato allungando di altri 5 punti il gap che lo separa dal secondo in classifica generale. Secondo posto per Benoit Paturel (Kemea Yamaha Yamalube) che ha portato in gara la sua Yamaha YZF 250 equipaggiata con la centralina RX1 Evo, il sistema di acquisizione dati M40 e l’innovativo sistema Launch Control LC-GPA. Il francese, che giocava “in casa” è riuscito a conquistare la sua prima vittoria di manche in carriera proprio davanti al pubblico amico che lo ha incitato per tutta la durata della gara. Terzo gradino del podio, a completamento di un fantastico “en plein” Athena, per Jeremy Seewer (Team Suzuki World MX2) in sella alla Suzuki RMZ 250 equipaggiata con la centralina RX1 Evo, il sistema di acquisizione dati M40 e l’innovativo sistema Launch Control LC-GPA.

Prossima gara: 11 giugno 2017 / GP  of Russia - Orlyonok - Russia

Successo pieno per Athena GET nel GP di Germania. Cairoli vince la MXGP e Seewer è il migliore in MX2.

Round 8: GP of Germany - Teutschenthal - 22.05.17

GP n.8 della stagione 2017 quello che si è disputato sul “Talkessel” di Teutschenthal, in Germania. Dopo la grande quantità di pioggia che il venerdì è caduta sul terreno tedesco, mettendo a rischio il programma del sabato, tutto si è invece svolto secondo i piani e le gare si sono disputate su un fondo difficile e selettivo per tutti. Nella MXGP, è stato Antonio Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing) a primeggiare a bordo della sua KTM 450 SXF supportata da Athena. Per il siciliano si è trattato della vittoria numero 80 in una GP del mondiale motocross. Tony ha conquistato il successo raggiungendo il secondo posto in gara 1 e la vittoria nella frazione conclusiva. Successo che consolida la sua leadership in campionato che ora lo vede in testa con 44 lunghezze di vantaggio sul secondo in classifica. Alle sue spalle ha chiuso il GP Jeffrey Herlings (Red Bull KTM Factory Racing), anche lui in sella alla KTM 450 SXF supportata da Athena che ha conquistato il secondo posto assoluto di giornata a pari punti con Cairoli ed è risalito in quinta posizione nella classifica di campionato. Nella MX2 invece, seconda vittoria di GP per Jeremy Seewer (Team Suzuki World MX2) in sella alla Suzuki RMZ 250 equipaggiata con la centralina RX1 Evo, il sistema di acquisizione dati M40 e l’innovativo sistema Launch Control LC-GPA. Lo svizzero si è aggiudicato la vittoria in gara 1 e il secondo posto nella manche conclusiva. Secondo e per la prima volta sul podio del campionato del mondo MX2,  l’australiano Hunter Lawrence (Team Suzuki World MX2) anche lui a bordo  della Suzuki RMZ 250 equipaggiata con la centralina RX1 Evo, il sistema di acquisizione dati M40 e l’innovativo sistema Launch Control LC-GPA. Terzo classificato, a completare un podio tutto targato Athena, Pauls Jonass (Red Bull KTM Factory Racing) che ha condotto alla terza posizione nella classifica assoluta la sua KTM 250 SXF supportata da Athena. Jonass è rimasto saldamente al comando della classifica di campionato.

Prossima gara: 28 maggio 2017 / GP  of France -Ernee- Francia

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9