A Maggiora tutti vedono “doppio”

Niente e nessuno riesce a fermare l’avanzata dell’armata Athena-GET. Herlings e Cairoli dominano il GP d’Italia con una doppia vittoria di manche per entrambi.

Round 10: GP of Italy - Maggiora - 15.06.2014

Il dominatore di Maggiora Tony Cairoli

Il mondiale motocross si è tuffato nella seconda parte di stagione con il GP d’Italia che si è svolto sul mitico tracciato del “Mottaccio del Balmone” di Maggiora. Jeffrey Herlings (KTM- Red Bull Factory Racing) ha fatto segnare un’altra prestazione nettamente superiore a tutti i suoi avversari conquistando la sesta doppia vittoria consecutiva e allungando ulteriormente il suo vantaggio in classifica generale salito ora a 55 punti. Nelle nove gare disputate su 10 GP (in Brasile è stato fuori per un infortunio) Herlings ha sempre portato la sua KTM SXF250 supportata da Athena-GET sul gradino più alto del podio. Alle sue spalle si è classificato Jordi Tixier (KTM- Red Bull Factory Racing) mentre, al terzo posto ha chiuso lo svizzero Arnaud Tonus (Kawasaki CLS) che si conferma la seconda forza di campionato, sempre coadiuvato dai sistemi elettronici forniti alla sua squadra da Athena-GET. Ancora una volta il podio del mondiale motocross MX2 è stato monopolizzato dai nostri colori. Nella MXGP, altro podio e altro monopolio, dei piloti supportati dalla nostra azienda. Vittoria di GP numero sessantanove per il campione in carica Antonio Cairoli (KTM- Red Bull Factory Racing) che ha dominato entrambe le frazioni di gara dal primo all’ultimo metro, sfruttando al massimo le doti di scatto della sua “K” supportata da Athena-GET. Alle sue spalle si è classificato Jeremy Van Horebeek (Yamaha – Rinaldi) seguito da Kevin Strijbos (Suzuki – Rockstar Energy) che hanno usato in gara il sistema di acquisizione dati M40 e la centralina GP1 Evo dimostrando ancora una volta le elevate performance di questi apparati.

Prossimo GP, in Germania, a Teutschenthal, domenica prossima, 22 giugno