FIM MX World Championship - GP Spagna - LA BANEZA

Cairoli-Roczen, il weekend spagnolo è di dominio Orange!

#222 - Antonio Cairoli - Copyright Ray Archer

Grande vittoria di Antonio Cairoli sul circuito di La Baneza nel Gp di Spagna.
Il fuoriclasse siciliano sfodera una prova magistrale e recupera punti importantissimi in chiave mondiale sul diretto avversario Clement Desalle, incappato in un weekend difficile, ricco di errori che non hanno permesso al pilota belga di andare oltre al 4° posto finale.
Tony, sulla sua KTM Red Bull Teka ATHENA, è stato in palla per tutto il weekend, e dopo essersi aggiudicato la manche di qualifica del sabato, ha sfiorato la vittoria di entrambe le manche.
In gara 1 Tony non ha voluto rischiare e, un volta conscio della scivolata di Desalle, ha lasciato via libera a colui che ormai è una delle certezze di questo mondiale 2011, il rookie Steven Frossard, Yamaha Monster Energy GET.
Terzo di gara 1 David Philippaerts, che si è ripreso dopo il brutto weekend scorso ad Agueda e ha avuto la meglio su Max Nagl, KTM Red Bull Teka ATHENA. Desalle, Suzuki Rockstar GET, dopo due incredibili scivolate, è stato protagonista di un ottima rimonta ed ha chiuso 5°, limitando così i danni.
Nella seconda manche non c’è stata storia, Tony ha fatto gara a se, andando in testa sin già dalla prima curva.
Secondo dietro a Tony un gradito ritorno, Tanel Leok, che in sella alla sua TM è riuscito a resistere alla rimonta di Desalle, protagonista anche in gara 2 di una scivolata che fortunatamente non ne ha precluso la prestazione.
Il podio del Gp di Spagna è stato quindi un podio molto “italiano”, grazie alla vittoria di Cairoli e al secondo posto di Philipperts. A completarlo il terzo posto di Frossard.


#25 - Clement Desalle - Copyright Ray Archer

Quarto assoluto di giornata Desalle, che nonostante un weekend ricco di distrazioni, conserva per un solo punto la leadership nel campionato e la conseguente tabella rossa.
È durata invece una sola settimana la leadership nel campionato MX2 di Jeffrey Herlings. La tabella rossa passa nuovamente nelle mani di Ken Roczen, che grazie a due vittorie mette qualche punto di distacco in classifica generale tra lui ed Helings.
L’olandese volante è apparso in ombra nel weekend spagnolo, e non andando oltre il quarto posto finale. Sul podio, oltre a al fuoriclasse Roczen sono saliti rispettivamente Tommy Searle, Kawasaki CLS GET, e Gautier Paulin, Yamaha Monster Energy GET.


#94 - Ken Roczen - Copyright Ray Archer

Prossima tappa in Svezia ad Uddevalla, il prossimo 3 di Luglio.

Posted in Report