Mantova Starcross: vince Cairoli

19.2.2012- Mantova Starcross: vince Cairoli.
Prima gara stagionale e prima vittoria per il portacolori del team Red Bull KTM Factory Racing MX1, che ha inaugurato al meglio il 2012 agonistico.
Come nel 2010, l’ultima volta che ha corso lo Starcross di Mantova, portando al debutto l’innovativa KTM 350, Antonio Cairoli non si è accontentato di testare la sua condizione di preparazione, dopo la prima fase di allenamenti, ma ha voluto vincere, con la determinazione e la classe che lo hanno portato a cinque titoli mondiali.



Tre manche: un primo posto e due secondi posti, ma sempre da protagonista, a caccia della vittoria, gli hanno fruttato l’ennesimo gradino più alto del podio. Nella prima manche Cairoli ha dominato sin dal via non permettendo agli avversari di organizzare una reazione. Nella seconda manche si è ritrovato dopo le prime curve in dodicesima posizione ed ha iniziato subito un’esaltante rimonta che lo ha portato a metà gara alle spalle del leader Jeffrey Herlings (Red Bull KTM Factory Racing MX2). Tony ha provato un ultimo sforzo nel finale ma il giovane olandese aveva vantaggio sufficiente per resistere fino alla bandiera a scacchi.
Nell’ultima manche Cairoli è partito benissimo e sin dalla prima curva è andato in testa alla gara. Nel finale però, rallentato da un problema al roll-off gli occhiali che l’ha costretto a toglierli, ha subito il sorpasso del russo Bobryshev (Honda), ma con il secondo posto si è garantito la vittoria della ventinovesima edizione dello Starcross.



Tony Cairoli: ‘Mi sono divertito oggi. È stata una gara tirata in tutte le manche. Nella prima sono partito bene e poi alla fine ho amministrato. Mentre nella seconda ho dato il massimo per recuperare e nella terza un problema agli occhiali mi ha fatto perdere ritmo e alla fine ho finito secondo.  Abbiamo raggiunto un buon livello di preparazione e sono contento di iniziare con la vittoria dello Starcross la stagione. Proseguiremo la preparazione al mondiale con gli Assoluti d’Italia che prenderanno il via domenica prossima a Montevarchi’.



Maximilian Nagl, compagno di Antonio Cairoli nella squadra gestita da Claudio De Carli, non è ancora pronto per scendere in pista: sta lavorando presso il ‘Red Bull high tech training center’ in Austria per terminare la sua riabilitazione da un intervento chirurgico alla schiena.

De Carli Racing press office

Gara 1 MX1-MX2
1, Tony Cairoli, Italy, Italy, KTM
2, Jeffrey Herlings, Netherlands, KTM
3, Evgeny Bobryshev, Russia, Honda
4, David Philippaerts, Italy, Yamaha 
5, Jeremy van Horebeek, Netherlands, KTM
6, Kevin Strijbos, Belgium, KTM 
7, Jordi Tixier, France, KTM 
 
Gara 2 MX1-MX2
1, Jeffrey Herlings, Netherlands, KTM
2, Tony Cairoli, Italy, KTM
3, David Philippaerts, Italy, Yamaha
4, Evgeny Bobryshev, Russia, Honda
5, Davide Guarneri, Italy, KTM
6, Kevin Strijbos, Belgium, KTM 
7, Jeremy van Horebeek, Belgium, KTM
9, Jordi Tixier France, KTM
 
Gara 3 MX1 – MX2
1, Evgeny Bobryshev, Russia, Honda
2, Tony Cairoli, Italy, KTM
3, Jeffrey Herlings, Netherlands, KTM
4, David Philippaerts, Italy, Yamaha
5, Jeremy van Horebeek, Belgium, KTM
6, Kevin Strijbos, Belgium, KTM 
8, Jordi Tixier, France, KTM
 
Classifica gara MX1 
1, Tony Cairoli, Italy, KTM 25-25-22—72 p.
2, Evgeny Bobryshev, Russia, Honda, 22-20-25—67
3, David Philippaerts, Italy, Yamaha, 20-22-20—62
4, Kevin Strijbos, Belgium, KTM 16-1—18—50
5, Anthony Boissiere, France, TM, 18 –0-16—34 

LiveZilla Live Help